giovedì 27 maggio 2010

Marmellata di ciliegie

Carissimi, oggi ricettina di stagione!!!
E difatti, come non dedicare un bel post ad uno dei miei fruttini preferiti, che proprio di questi tempi matura e comincia a dare soddisfazione a noi golosoni? E si sono proprio loro....sono arrivate le ciliegieeeeee!!
Le prime le ho comprate dal mitico Antonio (il mio verdumaio biologico di fiducia, che vende sono quello che la sua terra produce e solo i prodotti di stagione). Ogni tanto mi fa....- A' Cecì ma le fragole da mo' che so' uscite.....- oppure -Antonio, potresti darmi questa qui? - e lui mi risponde - A' Cecì la canasta...CANASTA....no questa qui....-
E davvero formidabile!
E proprio lui mi ha teso il primo cestello di ciliegie di quest'anno. Ed io, dopo averne spiluccata qualcuna ho deciso che sarebbero state perfette per la mia prima marmellatina di primavera.
Quindi, ecco a voi....

LA MARMELLATA DI CILIEGIE (appena maturate!!!)


GLI INGREDIENTI (per un piccolo vasetto):

- 185 Gr. di Ciliegie Biologiche (peso da già lavate, asciugate e denocciolate)
- 60 Gr. di Zucchero Bianco Semolato
- Il succo di un limone
- 2 Cucchiai rasi di Maizena

Pulire le ciliegie da eventuali impurità, lavarle bene e denocciolarle. Metterle in un piattino ed immergerle nel succo di limone. Lasciarle macerare un pochino (una mezz'oretta circa).
Nel frattempo portare a ebollizione poca acqua (quel tanto che basta a ricoprire le ciliegie). Buttare le ciliegie nell'acqua bollente e fare lessare per circa 10-15 minuti e comunque fino a quando vi sembrerà che si spappolino facilmente. Poi, togliere dal fuoco e passarle nel mixer o (come ho fatto io) nel frullatore e frullarle fino a densità desiderata.
Rimettere il passato di ciliegie sul fuoco ed aggiungere lo zucchero mescolando benissimo con un cucchiio di legno fino a che lo zucchero si sciolga e si integri perfettamente. Aggiungere (fate un po' ad occhio a seconda della densità che vorrete ottenere) 1-2 cucchiai di maizena passata per un colino e girare sempre col cucchiaio.
Mescolare fino alla consistenza voluta. Poi, fare la prova piattino: mettere un po' di polpa calda su di un piattino e posizionarlo verticolarmente. Quando la marmellata non scivola più allora è fatta.....
Per creare il sottovuoto io uso la tecnica del barattolo rovesciato: mettere la marmellata USTIONANTE nel barattolino di vetro, chiudere bene e poi rovesciare il barattolo. Avvolgere in un panno e lasciar raffreddare un giorno intero. Quando lo girerete il sottovuoto sarà creato (spingere sul tappo per conferma...).


Queste erano le ciliegie novelle di Antonio (il mio ormai famoso verdumaio fantastico!!!!) e quindi il risultato era già assicurato. Ma vi assicuro che la marmellata così fatta è semplice, buona e leggera, anche perchè c'è davvero pochissimo zucchero. Inoltre...spalmatela sul pane, su di una fetta biscottata oppure su un biscotto....DA URLOOOOOOOO!!!! Devo dire che questo sistema (che è quello della mia nonnina Gioconda meravigliosa) è davvero semplice e per preparare un vasetto per queste poche quantità richiede davvero pochissimo tempo (2 orette al massimo), a dispetto delle giornate passate a girare marmellate varie fatte con sistemi più impegnativi....

Bene...ora potete ....
SPALMAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!

12 commenti:

  1. Wow, la primissima marmellata di ciliegie della stagione...peccato che ne sia venuta fuori solo un vasetto! Deve essere buonissima...mi fa una voglia!

    RispondiElimina
  2. Beh si è piuttosto sbrigativa!!! Ha un colore stupendo!!! e che ci faccio con un vasetto solo??? come miiiiinimo devo triplicare la dose :P

    Complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Mi stava giusto frullando per la testa la marmellata di ciliegie e il sistema della tua nonnina mi sembra dia dei risultati eccellenti ^_^ Questa marmellata ha un colore bellissimo ed è poco zuccherata proprio come piace a me.
    Ciao ciao, buon week end

    RispondiElimina
  4. Wow la marmellata di ciliege....è tra le mie marmellate preferite......aspetto che arrivino un pò di ciliege buone dalle mie parti e poi provo a farla....baci baci stefy

    RispondiElimina
  5. *Barbara_Sisi...infatti...ma qui a casa nonostante la golosità infinita che (purtroppo) non manca mai...mangiamo un po' come uccellini (per fortuna...tranne a volte....che nenache ti dico....hihihi!). Quindi per un mesetto il nostro piccolo barattolino ce lo facciamo bastare. Anche se è già arrivato a metà. Mi sa che ne devo fare un altro po'!!!A presto e a un bacione

    *Raffaella_Grazie raffa...sei splendidamente gentile come al solito. In effetti...dipende dagli affamati golosi che si intende sfamare...io ne ho solo uno e basta quindi un vasetto (almeno per ora). Grazie per i complimenti. In effetti il colore è bellissimo e lucidissimo, come piace a me e tende al rossiccio-viola. Fa una gola spalmata su qualsiasi cosa....pane, biscotto o plum!Ti bacio forte e a presto

    *Federica_Grazie fede. In effetti, è un sistema semplice, veloce e molto light. La mia nonnina ha sempre queste chicche di ricette semplici e genuine. E non bisogna aggiungere neanche niente di chimico!!! Spero che ti piaccia!!!Un abbraccione

    *Stefy_ Sisisisii anche la mia preferita è quella di ciliegie...buoneeeeeeeeeeee...ma aspetta che arrivino quelle dolci dolci e nere!!!La marmellata di sicuro ne guadagna!!!Fammi sapere se ti è piaciuta!!!Un bacione anche a te

    RispondiElimina
  6. che meraviglia questa marmellata di ciliege gnam gnam
    buon fine settimana.

    RispondiElimina
  7. *Betty_Grazie Betty!!!Buon fine settimana anche a te ...e speriamo in un bel sole deciso!!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Mi piace la procedura , mi hanno appena regalato delle ciliege ,
    volevo chiederti il motivo della maizena e non di un pezzetto di mela per creare la pectina?
    Bacioni Annamaria

    RispondiElimina
  9. *Annamaria_In realtà la storia del pezzetto di mela non la conosco. Uso un pochino di maizena per queste ragioni:
    - Per addensare un po' il tutto e farla meno liquida senza aspettare troppe ore di bollitura
    - Per dare un po' più di corposità alla composta
    - Per dare un lieve sapore di vaniglia.
    Però adesso mi hai davvero incuriosita...mi spieghi del pezzetto di mela?
    Grazie mille e a presto!!

    RispondiElimina
  10. CONOSCETE UN MODO PIU' SEMPLICE X SNOCCIOLARE LE CILIEGE!...NE HO COMPRATO UNA CASSETTA DA 12 KG...DEVO FARE LA MARMELLATA,ORA SOLO L'IDEA MI STRESSA....GRAZIE...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. usa un denocciolatore per olive ciao

      Elimina
  11. ci sentiamo presto...sara' buonissima sicuramente,fattela e'OTTIMA !!!4EVER4YOU...

    RispondiElimina

Se ti ha colpito qualcosa di Mondo Zucchino, lascia pure un commento, io sarò felice di risponderti!